Close

7 novembre 2017

Quanto pesa una spada medievale?

quanto pesa una spada

Credete che le spade medievali fossero armi pesantissime da maneggiare? Leggete un po’ qua

Molti sono convinti che le spade medievali fossero pesantissime; pezzi di metallo di svariati chili che i nerboruti guerrieri dell’antichità potevano padroneggiare solo dopo anni di allenamento muscolare. Si tratta di un mito abbastanza diffuso e, come avrete già indovinato, assolutamente infondato.

Nel Medioevo non erano stupidi. Quando costruivano qualcosa avevano tutto l’interesse di renderla funzionale. E una spada che pesa troppo non è funzionale, anzi, diventa pericolosa. Affidereste la vostra vita a un oggetto che non è pratico? Durante le sanguinose mischie medievali, una spada leggera e bilanciata avrebbe potuto fare la differenza fra la vita e la morte.

Un chilo e mezzo. Questo è il peso medio di una spada a una mano con guardia a croce e lunghezza della lama di circa un metro. Vi aspettavate di più? Vi assicuro che se aveste modo di impugnare una vera spada la prima cosa che vi verrebbe in mente sarebbe proprio: “Cavolo, ma è leggera!” Molti esemplari di eccellente fattura non raggiungono nemmeno un chilogrammo, come ad esempio le spade da lato italiane e spagnole e le loro naturali evoluzioni che prendono il nome di “striscia”.

E non è tutto. Un altro esempio che potrebbe sorprendervi riguarda i celebri spadoni: le affascinanti lame da impugnarsi a due mani che affollano i romanzi, il cinema e i videogiochi. Tutti sono più o meno concordi sul fatto che uno spadone sia un’arma pesante, di difficile maneggevolezza, riservata solo agli eroi più forti e possenti. Ma anche questo è un mito infondato. Gli spadoni devono rispettare la regola della praticità, proprio come accade per le spade a una mano.

peso di una spada

Zweihander di inizio XVII secolo, Germania. Questo mirabile esemplare di spadone a due mani è lungo 187cm e pesa 4,5 Kg.

Uno zweihander, spadone tedesco rinascimentale fra i più grandi dell’Occidente, pesa in media dai 3 ai 4 chili. I modelli davvero mastodontici arrivano a sfiorare i 6 chili, ma si tratta di armi molto rare, forgiate su misura di guerrieri che facevano dell’intimidazione la loro peculiarità vincente. Tali cifre possono sembrare esigue rispetto alle aspettative comuni, tuttavia vi invito a immaginare quanto potrebbe essere sfiancante maneggiare un simile arnese per un’intera giornata.

Insomma, lasciate perdere il fantasy scadente dove tutti se ne vanno a giro con le armi appiccicate sulla schiena e indossano armature così pesanti da aver bisogno di un argano per salire in sella. Nel Medioevo le spade erano forgiate per essere utilizzate il più efficacemente e a lungo possibile, per questo il loro peso doveva essere minimo. E attenti anche alle cattive riproduzioni. Se vi ritrovate fra le mani una lama che vi sembra troppo pesante probabilmente si tratta di una riproduzione storicamente non attendibile (oppure semplicemente di bassa qualità).

Lorenzo Manara

Lorenzo Manara

Da grande voglio fare lo scrittore, ma mi vedrei bene anche come chitarrista elettrico di una hard rock band. Nel frattempo scrivo romanzi e li pubblico su Amazon, che nel cassetto non ho più posto.
Lorenzo Manara

Latest posts by Lorenzo Manara (see all)

3 Comments on “Quanto pesa una spada medievale?

Vincenzo Verduci
9 novembre 2017 a 15:49

Quali sono le fonti bibliografiche di questo articolo su una tematica davvero interessante?

Rispondi
Lorenzo Manara
12 novembre 2017 a 10:53

Ciao, Vincenzo. Il peso dei manufatti storici è verificabile in qualsiasi museo. Se sei toscano ti consiglio una visita al museo Stibbert, a Firenze.

Rispondi
silviacavalieri
8 novembre 2017 a 8:44

Molto interessante!

Rispondi

Rispondi